Seguici con il Feed Rss

PARTECIPA ALLA NOSTRA COMMUNITY!

lunedì 20 giugno 2022

"Il sospetto": l'ingiusta accusa di pedofilia al maestro Lukas, in un film drammatico ben riuscito. Per tutti

Un'ottima interpretazione di Mads Mikkelsen in questo film di produzione danese che affronta con serietà e ottima drammaticità un tema importantissimo: la pedofilia

Un racconto di fantasia di una bambina, che mescola episodi inventati con altri reali ma assemblati alla rinfusa, crea un vortice terribile che si scaglia sulla vita del maestro Lukas, già provato da vicende personali legate al divorzio. 

Il racconto della piccola Klara genera una serie di reazioni esponenziali che creano il caso: scatta l'allarme a scuola, il maestro Lukas perde il lavoro; altri bimbi raccontano la stessa versione dei fatti: presunti abusi nello scantinato della casa del maestro; uno scantinato che, però, non esiste. Da qui l'assoluzione dell'insegnante.

Ciò nonostante in città il pregiudizio non cessa, la persecuzione ai danni di Lukas continua tra percosse, intimidazioni, isolamento dalla comunità, persino nell'uccisione di Fanny, la sua cagnolina.
Le cose andranno a posto lentamente, ma forse mai del tutto.

La visione è consigliata a genitori, docenti, educatori, a tutti gli adulti che volessero affrontare il tema pedofilia attraverso una pellicola seria e ben fatta.

Il messaggio, in sintesi, potrebbe essere questo: con i bambini non si scherza, e la loro incolumità è un valore sacro; lo è altrettanto, però, quella degli adulti e il loro coinvolgimento in casi così gravi e delicati va vagliata con il massimo della professionalità e della cautela, evitando linciaggi su prove sommarie ai danni di innocenti capri espiatori.

IL FILM PUOI TROVARLO QUI: IL SOSPETTO

OPPURE QUI: Il Sospetto, un film di Thomas Vinterberg

**************

Cliccando qui sarai ricondotto/a alla nostra
 MEGA RACCOLTA di film gratuiti per la scuola

**************

LA TRAMA NEL DETTAGLIO
Lucas è un uomo danese di mezza età che, dopo la chiusura della scuola media/superiore nella quale lavorava, insegna come educatore nell'asilo nido del suo piccolo paese, nel quale è ben integrato e ha tanti amici. Separato, ha un figlio che vive con la ex moglie, e con il quale ha un buon rapporto (malgrado si sentano poco per ostruzionismo della ex). Un giorno all'asilo la piccola Klara, figlia del migliore amico di Lucas, costruisce un cuore di perline per Lucas, scrivendogli anche una lettera probabilmente "d'amore", ma una volta vistasi rifiutare dall'insegnante, nega di essere l'autrice del regalo. Poco dopo dice a Grethe, direttrice dell'asilo, di odiare Lucas, e descrive le sue parti intime in maniera inequivocabile, usando le parole pronunciate in precedenza a casa sua dagli amici del fratello, che stavano visionando materiale pornografico.

La direttrice, turbata dal sospetto di pedofilia, denuncia Lucas alle autorità che faranno partire le indagini per molestie sessuali ai danni della bambina, e ne causeranno l'arresto. Lucas viene considerato innocente per mancanza di prove e scarcerato. Tuttavia i compaesani non credono alla sua buona fede e lo aggrediscono ripetutamente, proibendogli l'accesso ai luoghi pubblici del paese, ammazzando la sua cagnolina Fanny (con la quale Klara era molto in sintonia) e provocandone il completo alienamento sociale. Dalla sua parte è rimasto soltanto un amico che non dubiterà mai di Lucas, e lo aiuterà con suo figlio Marcus, vittima anch'egli degli insulti da parte del resto della comunità.

Con il passare del tempo il padre di Klara, Theo, che prima degli avvenimenti era un grande amico di Lucas, comincia a dubitare della versione fornita dalla figlia, non ritenendo Lucas capace di una cosa del genere, e decide di rimettere tutto in discussione. I due finalmente si riappacificano, e di conseguenza Lucas viene reintegrato nella comunità. A distanza di un anno Marcus, che nel frattempo è andato ad abitare dal padre, compie l'età necessaria per acquisire il porto d'armi e va a caccia con gli adulti amici del padre. Sembra che tutto sia tornato alla normalità, e invece durante la battuta di caccia Lucas viene puntato da un fucile e mancato di poco: seppur innocente, il sospetto non sarà cancellato.

IL FILM PUOI TROVARLO QUI: IL SOSPETTO

OPPURE QUI: Il Sospetto, un film di Thomas Vinterberg

**************

Cliccando qui sarai ricondotto/a alla nostra
 MEGA RACCOLTA di film gratuiti per la scuola

**************

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...