Seguici con il Feed Rss

PARTECIPA ALLA NOSTRA COMMUNITY!

venerdì 3 dicembre 2021

"Mio fratello rincorre i dinosauri", film gratuito, per la scuola, sull'inclusione e la disabilità. Lo trovi qui


Continua la nostra rassegna di film per la scuola dall'alto contenuto educativo  (quasi tutti disponibili gratuitamente)

Oggi è la volta di un bellissimo film, consigliatissimo: "Mio fratello rincorre i dinosauri"

TRAMA IN BREVE (in basso trovi quella dettagliata)
Jack ha un fratello, Gio, affetto da sindrome di Down; da piccolo, Jack ha creduto alla tenera bugia che gli hanno raccontato i suoi genitori, ovvero che Gio è un bambino 'speciale'. Ora che sta per andare al liceo Jack non crede più che suo fratello sia un supereroe e quasi si vergogna di lui, soprattutto da quando ha conosciuto Arianna, la sua prima cotta. Basato sull'omonimo romanzo autobiografico di Giacomo Mazzariol (VAI AL LIBRO).


 VAI AL FILM CLICCANDO QUI 


TRAMA DETTAGLIATA
Jack è un ragazzo che vive a Pieve di Cento, con i genitori Davide e Katia e le sorelle Chiara e Alice. Un giorno riceve la notizia che presto avrà un fratello, che si chiamerà Giovanni (Gio). Alla nascita del fratellino, Jack e la sua famiglia scoprono che Giovanni ha la sindrome di Down. Inizialmente Jack è felice, perché crede che il fratellino sia una specie di supereroe, ma con il tempo capirà che i genitori gli hanno lasciato credere qualcosa di ben diverso dal reale.

Anni dopo, Jack deve scegliere una scuola superiore assieme a Vittorio, il miglior amico di sempre. Jack lí incontra Arianna e si innamora, allora decide di entrare nella stessa scuola della ragazza persuadendo Vittorio a seguirlo. Arrivato a scuola, Jack soffre per la propria timidezza e vorrebbe essere simile ai compagni più grandi, ed entra nel gruppo della sua amata Arianna, soprattutto per fare colpo su di lei. Decide poi di entrare nella band musicale dei due ragazzi che ritiene più ammirati della scuola. Ciononostante, Jack si sente spesso a disagio e non riesce a dire a nessuno di avere un fratello con la Sindrome di Down. Il suo silenzio sull'argomento si trasforma a poco a poco in una bugia sempre più grossa.

Jack scopre poi che il gruppo in cui suona ha un canale YouTube, e lo fa vedere anche alla famiglia. Il piccolo Giovanni decide allora di fare anche lui dei video e li mette su YouTube aiutato da Vittorio. Jack scopre i video, perché alcuni suoi compagni li vedono, li cancella facendo ricadere la colpa su un gruppo neonazista inesistente.

Non potendo trascurare l'accaduto, la famiglia del ragazzo indice una protesta contro il presunto movimento neonazista, a cui partecipano anche Jack, Arianna e la sua classe. Deciso finalmente a smettere con le bugie, Jack confessa pubblicamente di aver cancellato i video di Giovanni e di aver mentito riguardo al fratello.

Jack ha deluso tutti e tutti sono arrabbiati con lui. Con il passare del tempo però, chiede scusa alla sua famiglia, alla sua classe e soprattutto a Vittorio e Arianna, ridiventando di nuovo migliori amici.


VAI AL FILM CLICCANDO QUI 

******************

Cliccando qui sarai ricondotto/a alla nostra

 MEGA RACCOLTA di film gratuiti per la scuola

giovedì 2 dicembre 2021

Ministero Istruzione: XI Edizione Corso Online per potenziare le competenza digitali

La DGOSVI organizza, con il supporto scientifico del Comitato Olimpico delle Olimpiadi Italiane di Informatica e l'AICA (Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico), la XI edizione del corso per la formazione di docenti dell'area matematica- scientifica- tecnologica della scuola secondaria di II grado, su tematiche di "Computer Science", afferenti ai contenuti delle Olimpiadi Italiane di Informatica.

m_pi.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0029713.02-12-2021

Competenze Digitali OII_bando XI edizione-signed


Fonte: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/xi-edizione-corso-online-per-potenziare-le-competenza-digitali

lunedì 29 novembre 2021

Nuovo PEI: il Consiglio di Stato respinge il ricorso del Ministero

Il Consiglio di Stato, con ordinanza del 26 novembre 2021, ha respinto la richiesta di sospensione della sentenza del Tar Lazio del 24 settembre che aveva disposto l'annullamento del D.M 182 e  dei relativi allegati, compreso il nuovo modello Pei.

Il CdS argomenta che la sospensione della sentenza appellata in un momento temporale (fine novembre) in cui i Piani Educativi Individualizzati sono, di norma, già redatti e comunque oltre due mesi dalla comunicazione delle indicazioni operative ministeriali (nota n.2044 del 17 settembre 2021), sarebbe idonea a determinare, ad anno scolastico avanzato, una nuova modificazione dell’assetto di tutela dell' inclusione, suscettibile di produrre rilevanti incertezze applicative.

Peraltro, anche a fronte dell’annullamento, in prima istanza, degli atti impugnati, è possibile e doveroso “dare continuità all’azione educativa e didattica a favore di bambini e bambine, alunni e alunne, studenti e studentesse con disabilità, nel rispetto delle norme sancite dalla Carta Costituzionale e dell’assoluta preminenza del diritto allo studio" con l' applicazione delle disposizioni di cui al d.lgs del 2017, indipendentemente dall'adozione del decreto interministeriale oggetto della censura.

SENTENZA_PEI_CONSIGLIO DI STATO

domenica 28 novembre 2021

"La classe degli asini", film gratuito per la scuola sugli albori dell'integrazione scolastica: la storia di Mirella Casale. Lo trovi qui

Un bellissimo film sulla scuola e per la scuola sulla storia vera di Mirella Antonione Casale, insegnante e attivista italiana, considerata l'artefice dell'inclusione delle alunne e degli alunni con disabilità nel sistema scolastico italiano, con la conseguente nascita della figura dell'insegnante di sostegno, sancita dalla legge 517 del 4 agosto 1977. Con questa riforma vennero superate le classi differenziali create dalla Riforma Gentile.

Di seguito il TRAILER e, a seguire, IL LINK DIRETTO AL FILM:

VAI AL FILM "LA CLASSE DEGLI ASINI"

LA TRAMA
Torino, anni 60 del Novecento. La professoressa Mirella Casale, futura preside, ha una figlia disabile che non riesce a compiere quasi nessun atto motorio e ad esternare emozioni; Felice Giuliano è un professore molto comprensivo; Riccardo è invece un bambino proveniente dal Sud Italia con gravi difficoltà d'integrazione con i compagni della stessa età.

Poco educato e per questo escluso dai compagni, Riccardo viene inserito in una scuola di sole classi differenziali. Il comprensivo professore Felice, contrariamente alla maggioranza dei professori, difendeva Riccardo sostenendo che poteva rimanere nella scuola pubblica: anche per questo motivo crea una cosiddetta "scuola degli asini", ovvero un dopo-scuola per tutti coloro che avevano difficoltà di studio e/o ad essere accettati dagli altri. La professoressa Mirella, invece, si avvicina agli ideali dell'Anffas, un'associazione ricreativa delle famiglie con figli disabili, anche e soprattutto perché la figlia viene cacciata dal suo istituto di classi differenziali e speciali perché considerata incapace di apprendere.

Riccardo veniva spesso maltrattato e picchiato nella scuola differenziale, che praticamente era un collegio nel quale si rimaneva anche di notte a dormire, e da cui egli cercava sempre di scappare, trovando all'esterno però sempre l'ausilio del professore della "scuola degli asini". Durante una sua fuga, Riccardo regala un gattino trovato per strada alla figlia disabile di Mirella, la quale lo aveva accolto nella propria abitazione su richiesta di Felice, riuscendo finalmente a suscitare emozioni e azioni nella bambina.

I due professori, fidandosi e credendo al bambino riguardo alle lamentele per i maltrattamenti subìti, denunciano l'istituto facendovi irruzione e liberando lui ed i suoi nuovi compagni. Si arriva così all'inserimento di bambini disabili o con difficoltà integrative nelle classi delle scuole pubbliche di tutta la nazione, anche e soprattutto grazie a Mirella che, diventando preside della sua scuola, è la prima a integrarli, suscitando di conseguenza in Italia un movimento che porta a una nuova legge e conseguente chiusura delle classi differenziali. 

 VAI AL FILM "LA CLASSE DEGLI ASINI"


******************

Cliccando qui sarai ricondotto/a alla nostra

 MEGA RACCOLTA di film gratuiti per la scuola

sabato 27 novembre 2021

"I Promessi Sposi" a fumetti: per la scuola, per gli adulti. Disponibile gratuitamente

Riporto al link in basso una risorsa bellissima (che è piaciuta personalmente anche a chi scrive), per la scuola e per il semplice piacere personale: I Promessi Sposi a fumetti.

Naturalmente il fumetto è molto diverso dall'opera originale, cionondimento una tale transcodificazione può avere degli ottimi vantaggi, tra cui quello di rendere fruibile questa celebre storia, incardinata fortemente nella nostra cultura, ai più piccoli; oppure quello di rendere piacevole e divertente un ripasso agli adulti che volessero rispolverare la vicenda ci Renzo, Lucia e di tutta la combriccola.

La lettura è consigliata e, in più, lo strumento si presta ad attività didattiche diverse che i docenti sapranno certamente individuare.

VAI AI PROMESSI SPOSI A FUMETTI

venerdì 26 novembre 2021

IV Edizione del Premio Cosmos degli Studenti a.s. 2021 2022

Riportiamo dal sito ufficiale del Ministero dell'Istruzione: 

La Società Astronomica Italiana e la DGOSVI, ambito del Protocollo d Intesa MI/SAIT, in sinergia con la Città Metropolitana di Reggio Calabria Planetario Pythagoras, indicono per a.s. 2021-2022 la IV Edizione del Concorso Nazionale Premio Cosmos degli Studenti

IV edizione Premio Cosmos degli Studenti 2022

Nota Premio Cosmos degli Studenti 2022


Fonte: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/iv-edizione-del-premio-cosmos-degli-studenti-a-s-2021-2022-

giovedì 25 novembre 2021

Educare alle emozioni: super raccolta di materiali didattici per la scuola

Educare alle emozioni è fondamentale, sia a casa che a scuola. Per facilitare questo nobile e delicato lavoro riporto qui in basso moltissime risorse didattiche: giochi, schede, lavori da realizzare in classe e materiali vari.

Non posso non citare la fonte di questo po' po' di roba :) : il sito homemademamma, ricchissimo e che vi consiglio di visitare. 

MATERIALI DIDDATTICI SULLE EMOZIONI


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...