Seguici con il Feed Rss

PARTECIPA ALLA NOSTRA COMMUNITY!

lunedì 15 febbraio 2021

I tuoi studenti copiano in DAD? Ecco una APP che intercetta le fonti e fornisce le prove del plagio


 In tempi di DAD la "partita a scacchi" della copiatura tra studenti e docenti si sposta dalle classi alle aule virtuali. Per fare un lavoro serio gli studenti non devono copiare (a meno che non sia l'attività stessa a richiederlo); ora, se qualche volta è utile anche chiudere un occhio, cioè far finta di non vedere, altre volte ciò non è possibile, né giusto, perché altererebbe l'intero processo di verifica e valutazione.
Eppure non è facile rintracciare la fonte da cui lo studente ha copiato e mostrargli, dati alla mano, le "prove".
In questo senso ci viene in aiuto una risorsa molto utile: PLAGIARISM DETECTOR.
Qui il docente può inserire il testo di cui sospetta attraverso un semplice e rapido "copia e incolla"; il programma, in pochi istanti, fornisce un resoconto di quanto trovato in rete, anche sui gruppi social e in siti di nicchia, purché siano contenuti aperti al pubblico

Il servizio prevede anche l’elaborazione di un resoconto in formato PDF da usare a dimostrazione del plagio riscontrato (nel caso in cui lo studente neghi l'evidenza).


VAI SU PLAGIARISM DETECTOR

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...