Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

GESTIONE DELLA CLASSE IN MODO INCLUSIVO

Materiali liberamente scaricabili relativamente al corso  INCLUSIONE E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Questionario: scopri il tuo profilo di in...

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

domenica 17 novembre 2019

Didattica. Una Tavola Periodica davvero originale: la chimica nella vita di tutti i giorni

Lo scienziato americano Keith Enevoldsen ha realizzato una tavola periodica che aiuta a superare la barriera fra la chimica teorica e la vita di tutti i giorni.

Succede difatti di approcciare alla tavola periodica come ad una inquietante scacchiera piena di simboli, quando invece a quei simboli corrisponde qualcosa di reale del mondo che ci circonda. Il senso di questo interessante lavoro, nonché utilissimo strumento didattico, è proprio questo: rendere digeribile ed interessante uno strumento di studio e di ricerca.
La risorsa è in lingua inglese e quindi si presta anche ad un lavoro interdisciplinare.
Creata per ordinare gli elementi in base al loro numero atomico, proprietà chimiche e configurazioni di elettroni, la tavola periodica è stata ideata nel 1869 dal chimico russo Dmitrij Ivanovič Mendeleev. Un secolo e mezzo più tardi, l’ingegnere in pensione Keith Enevoldsen aggiorna lo schema per dimostrare come gli elementi chimici interagiscono con la quotidianità.

giovedì 14 novembre 2019

martedì 12 novembre 2019

PEI secondo ICF-CY e PDP, compilazione facilitata con la piattaforma SOFIA

Risultati immagini per PEI PDP
Il PEI e il PDP sono due strumenti imprescindibili per l'inclusione: il primo rivolto a studenti con diagnosi di disabilità, il secondo agli studenti con DSA certificato oppure con BES individuato dal Consiglio di Classe.

SOFIA aiuta la compilazione dei Piani Educativi Individualizzati - (Legge 104/1992 e DM 66/2017) e dei Piani Didattici Personalizzati (PDP - Legge 170/2010), strumenti fondamentali per la programmazione e la pianificazione di interventi educativo-didattici in ambito scolastico, funzionali e realmente vicini ai bisogni degli alunni con disabilità e con DSA.

Prima di segnalare il TUTORIAL rimandiamo ad un buon contributo sulle novità nella compilazione del PEI su base ICF, con ottimi materiali:





sabato 9 novembre 2019

Giovani e Clima, Youth & Climate: Un gioco da fare in classe, in inglese e in tutte le lingue dell'UE


Giovani e clima: Materiali didattici

In lingua inglese:
The "Our planet, our futureSearch for available translations of the preceding link " magazine talks about the science of climate change, what's happening across the EU and how we can all do our bit to fight climate change.

In Lingua italiana
Il Nostro pianeta, il nostro futuro: una rivista che che parla di scienza e dei cambiamenti climatici, cosa sta succedendo 

In lingua inglese:
Try your hand at the climate action board game available in all EU languages!       
Search for available translations of the preceding link

In lingua italiana:
Mettiti alla prova con il gioco da tavolo per gli interventi sul clima. Disponibile in tutte le lingue dell'UE.

Sul sito, linkato di seguito, si possono scaricare gli stessi materiali che trovate sopra in tutte le lingue dell'UE, utilizzabili quindi nello studio della lingua straniera:


lunedì 4 novembre 2019

Una lettura per studenti: “Bapu - riusciremo a raggiungere il mare?”, di Giuseppe Truini

Su Guamodì Scuola non possiamo non menzionare un libro bello, scritto dall'amico e collega Giuseppe Truinitanto appassionato di scrittura quanto di scuola ed educazione.
Si tratta di un libro che, difatti, nasce da chi passa le giornate in classi rumorose, tra banchi scarabocchiati e studenti a volte indolenti e altre volte, forse meno, volenterosi e diligenti. 
Per le Edizioni Paoline è uscito da qualche giorno Bapu - riusciremo a raggiungere il mare?, il suo nuovo romanzo, il primo anche per ragazzi, ispirato alla figura di Gandhi, conosciuto da chi lo amava come “Bapu”, di cui il 2 ottobre ricorre il 150° anniversario della nascita.
Il protagonista è David: ha quindici anni, è scontroso, appassionato di fumetti e si muove solo in bici. Per non essere espulso da scuola, dopo essere stato coinvolto in una rissa, è costretto a interpretare il ruolo di Gandhi in uno spettacolo teatrale.
E allora, proprio grazie al pensiero e alle idee di “quella specie di fachiro indiano vissuto cent’anni fa” e alla sua dottrina della non-violenza, David scopre chi è davvero e quali sono le sue vere aspirazioni.
A impreziosire “Bapu” poi ci sono anche le eccezionali illustrazioni di Francesca Frigo.

Cos’altro dire? Buona lettura!

Grazie Giuseppe! Ti salutano le studentesse dell'ex V F :)

domenica 3 novembre 2019

Verifiche orali e apprendimento cooperativo, una tecnica utile per tutte le discipline e per tutte le età

Risultati immagini per apprendimento cooperativo e verifiche orali

Anche la verifica orale, conosciuta meglio come "interrogazione", rientra in quelle pratiche didattiche utili nella sostanza (poiché mobilitano competenze comunicative, espressive e conoscenze), ma ataviche nella forma; difatti l'interrogato in genere si alza e risponde ad una serie di quesiti posti dall'insegnante. Se l'insegnante ci sa fare coinvolge anche altri studenti, altrimenti, nella più "tradizionale delle tradizioni", ci troviamo di fronte ad una scena in cui ci sono un imputato che subisce le domande e un inquisitore che invece le fa. 

"Quanti erano i re di Roma?". Nozione pura, e forse inutile, e circostanza tribunalesca.


L'apprendimento cooperativo - e non è questa la sede per sciorinare tutti i benefici e i meriti che, ormai, la ricerca pedagogica e didattica gli attribuiscono - può venirci in soccorso anche là dove abbiamo bisogno di verificare le conoscenze e le abilità dello studente in sostituzione dell'interrogazione tradizionale.

Ne viene fuori un'attività coinvolgente che permette una valutazione persino più approfondita di altre competenze, oltre a quelle espositive e linguistiche. 

Nel video che segue, di pochi minuti, riportiamo tutte le fasi dell'attività, che è esportabile a tutte le discipline e in tutti gli ordini di scuola.



.. OPPURE GUARDALO IN BASSO

venerdì 1 novembre 2019

CHE STORIA! Concorso nazionale di scrittura per gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado

Risultati immagini per accademia arcadia concorso che storia
Accademia Arcadia, Istituto storico italiano per età moderna e contemporanea e Istituto di storia Europa mediterranea del Consiglio Nazionale delle Ricerche, enti che operano nel settore della ricerca scientifica e più in generale della diffusione della cultura, indicono la III edizione


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...