Seguici con il Feed Rss

PARTECIPA ALLA NOSTRA COMMUNITY!

giovedì 24 novembre 2022

Film GRATUITI, anche per bambini, e documentari per la "Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne"

Non è facile trovare film gratuiti dedicati alla violenza sulle donne, eppure sono riuscito a scovarne alcuni in giro per il web di ottima qualità cinematografica. Aprono questa raccolta anche due cartoni animati per bambini, perché anche con loro - già da loro! - si può affrontare questo importantissimo tema. 
Seguono poi documenti, testimonianze e mini documentari a tema.
Spero che queste risorse vi siano utili per l'attività didattica.

Buon lavoro e buona riflessione!

Per i più piccoli:

MANI ROSSE
Ernesto è un ragazzino intelligente, ma anche iper-protetto e solo. Un giorno scopre dei meravigliosi murales rossi, realizzati da una misteriosa ragazza di nome Luna. Lei ha il potere di emettere dalle mani un vivido colore rosso, con cui esprime il suo talento. Ma dietro questo dono c'è una dolorosa realtà: il padre di Luna, Furio, è un uomo violento. Ernesto dovrà tirare fuori tutto il suo coraggio per salvare la vita a quella strana ragazzina di cui si è innamorato

ZOG E I MEDICI VOLANTI
La principessa Sabrina e Ubaldo il Gagliardo sono i famosi medici volanti che in sella al fido Zog, drago pasticcione, girano il mondo per curare chi ha bisogno. Un giorno, però, mentre si reca in visita allo zio Re, Sabrina viene fatta prigioniera e costretta a dedicarsi solo al ricamo. Questo fino a quando il prepotente parente, dopo essersi ammalato, necessiterà dell'aiuto della nipote...

Per i più grandi:

L'AMORE RUBATO
Le storie di 5 donne diverse tra loro, per età ed estrazione sociale, ma accomunate dall'esperienza di un amore violento, morboso, che fa male. Storie ispirate a reali fatti di cronaca, che affondano nel quotidiano e che s'intrecciano per dare vita ad un unico grande affresco

MAI PER AMORE
Quattro film per quattro storie dedicate al tema della violenza sulle donne.

WATER - IL CORAGGIO DI AMARE
È ambientato nel 1938, la protagonista è una sposa bambina di 8 anni e racconta la vita emarginata a cui devono attenersi le vedove relegate in un ashram di Varanasi, in India.

LANTERNE ROSSE
Sulla vita matrimoniale nella Cine degli anni Venti. Un ricco cinese si sposa per la quarta volta. Tutte le mogli vivono nell'immensa dimora. La vita matrimoniale è scandita dalle lanterne rosse, che vengono accese davanti alla stanza della prescelta per la notte. Si innescano così gelosie e competizioni, anche mortali.

Mini documentari, testimonianze, documenti

- La violenza sulle donne, una storia millenaria
 E' in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, ogni 25 novembre, che si riaccende il dibattito sulle lotte che le donne hanno fatto nei secoli scorsi e che ancora fanno per raggiungere il pieno riconoscimento dei loro diritti e la parità con l'uomo. Questo documento, realizzato da Raiplay, ripercorre il lungo e difficile cammino che ha portato la donna di oggi ad affermarsi come essere umano autonomo e autosufficiente, ad ottenere il diritto di voto e di avere un lavoro che le garantisca l'indipendenza economica e psicologica dal mondo maschile dei padri prima e dei mariti con il matrimonio.

- Parlamento Europeo e violenza sulle donne
Metis Di Meo per il programma Uno Mattina , intervista l'avvocatessa nigeriana per i diritti umani Hauwa Ibrahim, Premio Sakharov del Parlamento Europeo nel 2005 e Livia Zoli, di ActionAid Italia in occasione di un incontro sull'emancipazione femminile promosso dal Parlamento Europeo e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel 2018.

- Processo per stupro
In "Processo per stupro" (1979), il primo processo ripreso dal vivo dalle telecamere Rai, nel tribunale di Latina

Sì, questo è un uomo
I dati sulla violenza contro le donne in Italia rappresentano una realtà allarmante. Ogni tre giorni viene commesso un femminicidio. Non si tratta di numeri ma di persone, di paure, di sofferenze, di vite umiliate e spezzate dalle barbarie di "uomini".

- Il mio nome è donna
Ci sono temi di grande attualità che hanno radici antiche. Al centro dello Speciale di Rai Scuola Il mio nome è donna c’è l’esperienza fatta dai ragazzi dell’ITIS Torricelli di Sant’Agata di Militello: hanno tracciato un percorso di conoscenza e analisi che li ha portati a raggiungere una maggiore consapevolezza del ruolo della donna nella società, ponendo grande attenzione alla barbarie della violenza di genere e alla non ancora raggiunta parità fra i sessi.

Luigi Zoja: le origini della violenza maschile
Lo psicoanalista Luigi Zoja affronta le origini storiche e mitologiche della violenza maschile sulla donna partendo dall'archetipo dei centauri, agli stupri di guerra, dai branchi metropolitani fino all'esplosione dei femminicidi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...