Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

GESTIONE DELLA CLASSE IN MODO INCLUSIVO

Materiali liberamente scaricabili relativamente al corso  INCLUSIONE E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Questionario: scopri il tuo profilo di in...

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

venerdì 28 marzo 2014

Educare all'osservazione: un gioco didattico

Il gioco che proponiamo è molto semplice, ma davvero interessante ed utile per le classi. L'obiettivo è educare gli alunni all'osservazione attenta dell'ambiente e delle persone che li circondano.

Tempi: da 15/20 minuti in su
Materiali: oggetti comuni presenti in una qualsiasi classe
Luoghi: la classe o spazi interni alla scuola.

Svolgimento: gli alunni si dispongono in cerchio all'interno dell'ambiente in cui si decide di svolgere l'attività. Possono essere seduti al loro banco (consigliato), oppure in cerchio soltanto con le sedie.

Si sceglie a turno un alunno che dovrà uscire per pochi secondi, al massimo 1 minuto, fuori dalla classe. Prima di allontanarsi, tuttavia, dovrà osservare attentamente i suoi compagni di classe: il loro abbigliamento, gli occhiali che indossano, il colore degli abiti, gli orecchini, i bracciali ... e così via.

Dopo essersi allontanato dalla classe, uno degli alunni che restano in classe deve modificare, anche di poco, il suo aspetto, ad esempio togliendosi un bracciale, scambiare il maglione con quello di un compagno, cambiare pettinatura (in modo sommario ovviamente). Insomma, si tratta di modificare qualcosa rispetto al momento precedente all'uscita dell'alunno "osservatore" scelto. Al rientro, questo alunno, dovrà osservare attentamente gli stessi compagni di classe e scoprire quale modifica è stata fatta.

L'attività si può svolgere a rotazione con tutti gli alunni. Se il tempo a disposizione è poco, si interrompe prima che tutti siano usciti.
Anche questa attività è stata provata da chi scrive e i risultati sono stati davvero molto interessanti.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...