Seguici con il Feed Rss

PARTECIPA ALLA NOSTRA COMMUNITY!

giovedì 19 novembre 2020

Saltare le interrogazioni nella DAD: ecco come ci fregano i nostri studenti


Cari colleghi, care colleghe ... oddio, così sembro quasi Mattarella che parla alla nazione.

No, cambio stile e ne uso uno più adatto al contesto.

Raga’, non facciamoci frega’. Mi spiego: ho appena scoperto che esistono diversi trucchi, davvero raffinati e tecnologici, che gli studenti possono usare per evitare le attività in didattica a distanza, specialmente le interrogazioni. E sono così raffinati che non è facile scoprirli.
Dopo aver visto il video credo che esista un solo modo per non farsi fregare: chiedere agli studenti, prima della verifica orale (o interrogazione, se preferite chiamarla così), di condividere il loro schermo e, all’occorrenza, chiedere di visualizzare l’area del browser in cui ci sono le estensioni? 

Ma di cosa sto parlando? Ecco, non serve che io lo scriva, perché lo studente, nel video che ho incorporato in basso, le spiega tutte per filo e per segno.

Insomma, può capitare di cascarci come dei salami senza sapere che il nostro studente la sa mooooooolto più lunga di noi.

Buona visione e, se sapere come venirne fuori, commentate in basso con utili suggerimenti.

Buona Dad a tutti! 

VAI AL VIDEO OPPURE GUARDALO IN BASSO

4 commenti:

  1. Questo ragazzo sta incitando i ragazzi che visionano il video ad assumere comportamenti scorretti e non legali nei confronti di una istituzione pubblica e dei pubblici ufficiali quali noi docenti. Tali pseudo consigli inficiano sull'autenticità e la veridicità della valutazione dei nostri alunni.
    Sinceramente mi rende triste pensare che l'inganno e l'imbroglio sia il migliore modo per uscire fuori da certe situazioni in modo vittorioso. Hanno solo da perdere. Questo ragazzo va assolutamente fermato e secondo me anche denunciato. Libertà di parola va bene, ma la mancanza di rispetto verso il prossimo e verso chi lavora per rendere questo paese più colto e civile non è accettabile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse dalla notte dei tempi gli studenti cercano di fregare i prof., di cavarsela come possono. Una volta si organizzavano per copiare in classe, con formule scritte su fogli di carta, sul verso della cinta, con posizioni strategiche per ricevere suggerimenti all’orale. Adesso lo stesso lo fanno usando le nuove tecnologie. Forse è il gioco eterno delle parti 🙂

      Elimina
    2. Bella roba...mah...da vergognarsi anche solo a suggerire queste bravate

      Elimina
    3. Ognuno gioca la sua parte 🙂🤷‍♂️

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...